Redazione

Redazione

URL del sito web:

Notte di fuoco a Borgia, tre auto in fiamme

Notte di fuoco a Borgia, dove tre auto sono state danneggiate in due distinti incendi.
 
Il primo, sviluppatosi intorno alle 2,35, ha coinvolto una Fiat Punto ed un'Alfa Romeo Mito parcheggiate in località Donnici, nella frazione Roccelletta.
 
Le fiamme sono state domate da una squadra dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Catanzaro.
 
Nel rogo la Fiat Punto è andata completamente distrutta, mente l'Alfa Romeo MiTo ha riportato danni ingenti all'abitacolo ed alla parte posteriore.
 
Il secondo incendio ha, invece, interessato una Volkswagen Golf parcheggiata davanti all'abitazione del proprietario, in via Aldo Moro.
 
Sul posto sono intervenuti i volontari dei vigili del fuoco di Girifalco che hanno spento le fiamme.
 
Su entrambi gli episodi indagano i carabinieri della Stazione di Catanzaro Lido.
 

Soverato, luminari della scienza medica al congresso nazionale Comess 

Il presidente della Federazione medico sportiva italiana, Maurizio Casasco, il presidente della commissione medica Figc, Paolo Zeppilli, il direttore della Cardiochirurgia del San Donato di Milano, Alessandro Frigiola, il direttore del centro di aritmologia Humanitas Gavazzeni di Bergamo, Riccardo Cappato. Nomi di primo piano del panorama medico-scientifico internazionale hanno aperto i lavori al Congresso “Comess 2019 MedCenter - Nuove frontiere in Medicina dello Sport” a Soverato.

Evento che si è concluso con un bilancio estremamente positivo, sia in termini di partecipazione che di qualità del confronto con le figure professionali accreditate: medici chirurghi, farmacisti, biologi, dietisti, infermieri, fisioterapisti, podologi, tecnici audioprotesisti.

Non si è parlato solo di cardiologia e sport, ma anche di alimentazione, endocrinologia, traumatologia, con le autorevoli relazioni di: Gianfranco Beltrami, vice presidente nazionale Fmsi e presidente della commissione medica mondiale di Baseball-Softball; Enrico Pucci, decano e luminare dell'università degli studi di Pisa; Vincenzo Ieracitano, presidente della commissione medica della Federazione Italiana Rugby; Stefano Marcandelli, Ceo di Tecnobody; Domenico Dinatolo e Pasquale Sottilotta, dirigenti Asp di Vibo Valentia; Giuseppe Barilaro, Maurizio Caglioti e Francesco Manti, consulenti MedCenter.

Il congresso, presieduto dal dottor Domenico Mammone (presidenti onorari il prof. Maurizio Casasco e il prof. Francesco Bilotta, presidente del comitato scientifico il prof. Ludovico Magaudda), ha affrontato in termini multidisciplinari la Medicina dello Sport, a tutela non solo della pratica agonistica e amatoriale ma con uno sguardo rivolto, più in generale, alla medicina preventiva nello scenario complessivo della società moderna.

La morte improvvisa da sport, la corretta nutrizione nella pratica sportiva, le lesioni traumatiche, il training e il recupero dell'atleta alcuni dei temi trattati che hanno suscitato un dibattito ricco di spunti di riflessione con la numerosa e qualificata platea del teatro comunale di Soverato.

Il sindaco, Ernesto Alecci, ha rivolto parole di plauso nei confronti degli organizzatori per la rilevanza dell'evento “sicuramente da riproporre annualmente”.

Otto i crediti attribuiti alle figure professionali accreditate Ecm (segreteria organizzativa e provider Service Management).

Auto in fiamme nella tarda serata di ieri

Un'auto è stata distrutta da un incendio divampato nella tarda serata di ieri in contrada Uria, a Sellia Marina (Cz).
 
La Fiat Brava era parcheggiata lungo una strada sterrata, quando, per cause in corso d'accertamento, si è sviluppato il rogo.
 
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Catanzaro che hanno domato le fiamme.
 
Dal canto loro, i carabinieri della locale compagnia hanno avviato le indagini per cercare di chiarire la dinamica dell'accaduto.

Perde il controllo dell'auto e finisce contro un guardrail, muore un 30enne

Tragico incidente stradale a Crotone, dove ha perso la vita un trentenne.

La vittima si trovava al volante della sua Fiat Punto, quando, per cause in corso d'accertamento, ha perso il controllo ed è finito contro un guardrail.

Estratto vivo dalla vettura, l'uomo è morto mentre i sanitari del 118 cercavano di portargli soccorso.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e la polizia municipale.

Sottoscrivi questo feed RSS