I controlli del Nas nel Catanzarese e nel Vibonese, riscontrate diverse irregolarità

Nel corso dell'attuale periodo estivo, i carabinieri del Nas di Catanzaro, hanno ispezionato, nei territori delle provincie di Catanzaro e Vibo Valentia, 70 attività del settore alimentare, rilevandone 22 irregolari (pari al 31% degli obiettivi ispezionati), che hanno portato alla contestazione di 10 sanzioni penali e 37 violazioni amministrative per oltre 20 mila euro.
 
Complessivamente sono state deferite all'Autorità Giudiziaria 8 persone, mentre 18 sono state segnalate alla Autorità Amministrativa.  
 
In particolare a Squillace (Cz), Lamezia Terme (Cz) e Nicotera Marina (Vv), presso un supermercato e tre ristoranti, sono stati rinvenuti e sottratti alla vendita complessivamente oltre 150 chili di alimenti per varie irregolarità. 
 
Sono stati inoltre disposti 3 provvedimenti di chiusura di depositi annessi ad attività di vendita e preparazione di alimenti, poiché attivati in assenza di autorizzazioni e di requisiti igienico sanitarie e strutturali.   
  • Published in Cronaca

Squillace, cortocircuito innesca un incendio in una casa del centro storico

Un incendio divampato poco dopo le 17 di oggi, ha interessato il bagno di un’abitazione momentaneamente disabitata, nei pressi del castello di Squillace (Cz).

Le fiamme, molto probabilmente provocata da un cortocircuito all'impianto elettrico, hanno causato danni lievi.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Catanzaro che hanno domato il rogo.

  • Published in Cronaca

Incendio in uno stabilimento balneare a Squillace Lido, non si esclude alcuna ipotesi

Un incendio divampato intorno alle 13.20 di oggi, ha interessato il bar di uno stabilimento balneare a Squillace Lido (Cz).

Le fiamme sono state domate dai vigili del fuoco del Comando provinciale di Catanzaro. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri che hanno avviato le indagini per fare chiarezza sull'origine del rogo.

Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi.

 

 

 

  • Published in Cronaca

Stridula, alla scoperta dei Normanni al castello di Squillace

In uno scenario ricco di storia come il castello di Squillace, l’Associazione Culturale Contaminata Makrós il 26 giugno dà il via a Stridula, percorso immersivo con performance teatrali.

Un’esperienza straordinaria e unica che si terrà, con ingressi contingentati con prenotazione obbligatoria, nel corso di tutti i fine settimana di luglio e fino all’8 agosto, alle ore 21.30 al castello di Squillace.

Maxi proiezioni, installazioni interattive, performance live: sono questi gli elementi che, uniti, permettono di catapultare lo spettatore all’interno di un universo immersivo e multisensoriale che scardina i limiti spazio-temporali, consentendogli di avvicinarsi sensibilmente a ciò che è stato il mondo Normanno. Un qui e ora fatto di tecnologia, recitazioni, canti, musiche e danze, dove suoni e luci si mescolano al reale e al surreale di testi originali. Uno spettacolo immersivo e tecnologico capace di rapire emotivamente lo spettatore e al contempo di aprirlo a un'innovativa forma di fruizione del bene culturale e della storia.

Un nuovo linguaggio dell'arte che permette di accedere a nuovi livelli di immersione nella storia del castello di Squillace, dove le più moderne tecnologie, unite alle tradizionali metodologie rappresentative di un evento artistico, offrono agli spettatori un’esperienza emozionante.

Stridula è parte integrante del progetto “Normanni - The immersive experience - Suggestioni al castello di Squillace”.

L’ingresso è libero, con prenotazione obbligatoria fino al raggiungimento del numero prestabilito dalle norme anti contagio. Per prenotarsi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure contattare l’associazione sui canali social Facebook e Instagram.

  • Published in Cultura

Cumulo di rifiuti in fiamme, intervengono i Vigili del fuoco

Un incendio divampato ieri pomeriggio, ha interessato un cumulo di rifiuti in località Fiasco Baldaia, nel comune di Squillace (Cz).

Le fiamme, andate avanti per alcune ore, sono state spente dai Vigili del fuoco del Comando provinciale di Catanzaro.

Il fumo spigionato dalla combustione ha causato non pochi disagi ai residenti nell’area interessata dall’incendio.

Sull’accaduto indagano i carabinieri che hanno effettuato gli adempimenti di competenza.

  • Published in Cronaca

Incendio in un deposito per il trattamento dei rifiuti, ferito un vigile del fuoco

Un incendio di vaste proporzioni sta interessando da alcune ore un'azienda che opera nel settore del trattamento dei rifiuti, in località Fiasco Baldaia, a Squillace.

Il rogo che inizialmente si è sviluppato in un'area esterna - coinvolgendo balle di carta e rifiuti di altra natura - si è rapidamente propagato fino al capannone.

Sul posto operano i vigili del fuoco di Catanzaro e Soverato che stanno cercando d'impedire alle fiamme di raggiungere le abitazioni circostanti.

L'intensità dell'incendio è tale da aver richiesto l'intervento di due aerei Canadair e di un'autobotte da 25 mila litri proveniente dal distaccamento aeroportuale di Lamezia Terme.

Durante le operazioni un vigile del fuoco è rimasto ferito ed è stato trasportato in ospedale per essere sottoposto alle cure del caso.

Droga nascosta in una radio d'epoca, denunciata una 49enne

I carabinieri della Stazione di Squillace (Cz) hanno denunciato una 49enne di Vallefiorita, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari, durante una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto in una radio d'epoca 46 grammi di marijuana.

Nel corso di un'altra perquisizione nell’abitazione ed in alcuni locali commerciali riconducibili ad un 57enne, gli uomini dell'Arma hanno trovato una dose di cocaina (per cui l’uomo è stato segnalato alla Prefettura di Catanzaro quale assuntore di sostanze stupefacenti) ed una di marijuana (di cui il nipote 19enne dell’uomo si è assunto la paternità e per la quale è scattata la segnalazione quale assuntore).

 

Auto si ribalta in galleria, due feriti gravi

Incidente stradale in una galleria della Ss106 var/a, tra gli svincoli di Borgia e Squillace, dove una Peugeot 206 si è ribaltata sulla sede stradale.
 
Nel sinistro, le cui cause sono in corso d'accertamento, sono rimasti feriti in maniera grave il conducente ed uno dei passeggeri.
 
Sul posto, oltre ai sanitari del 118 che hanno trasferito i feriti in ospedale, sono intervenuti gli agenti della polizia stradale ed i vigili del fuoco del Comando provinciale di Catanzaro.
 
  • Published in Cronaca
Subscribe to this RSS feed